Rhodiola Rosea

La Rodiola rosa (Rhodiola rosea L.) è una pianta perenne succulenta appartenente alla famiglia delle crassulaceae, alta dai 20 ai 40 cm. Fiorisce nei mesi estivi da giugno ad agosto. E’ diffusa in montagna alle elevate altitudini, dai 900 ai 3100 metri.

Ha origini orientali, dalla Siberia alla Mongolia, ma viene ormai coltivata in tutto il mondo purché in clima adatto.

In passato si utilizzavano tutte le sue parti, dai fiori alle radici; oggi si usano solo le radici sotto forma di estratto secco.

I suoi principi attivi più rilevanti sono i glucosidi come la rosavina e salidroside, acido clorogenico e caffeico, tannini e flavonoidi. In particolare il salidroside è in grado di inibire la degradazione della serotonina, il neurotrasmettitore del benessere e del buonumore.

Il risultato è un miglioramento delle attività metaboliche generali (fegato, muscoli, cuore) e intellettuali, con conseguente effetto antidepressivo, migliore capacità mnemonica e di concentrazione.

Gli stessi principi attivi aumentano la sintesi delle beta endorfine, i peptidi oppioidi che regolano molte funzioni tra cui sonno e stato di benessere.

Oltre alla sua spiccata attività adattogena è un ottimo rimedio contro lo stress perché sopprime la produzione di cortisolo.

La rodiola ha inoltre effetto immunomodulante.

Può essere utilizzata a livello di sfera sessuale in quanto porta a benefici all’uomo nel caso di disfunzione erettile associata ad ansia da prestazione. Un tipico rituale della regione dell’Altay in Siberia è quella di donarla in regalo agli sposi come augurio di buon auspicio per migliorare la fertilità.

Come per tutti i rimedi naturali, la somministrazione può comportare effetti collaterali e controindicazioni. Sebbene generalmente risulti essere ben tollerata dall’organismo, ad alte dosi può condurre a insonnia e nervosismo: per questo se ne consiglia l’assunzione nella prima mattinata. Inoltre è da evitare in contemporanea a farmaci antidepressivi, ansiolitici e nei soggetti colpiti da ipertensione arteriosa e scompensi cardiaci.

Rodiola: la radice d’oro che diffonde all’anima un aroma di buonumore e felicità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *