Bava di lumaca

Le proprietà terapeutiche della bava di lumaca erano già note ai tempi di Ippocrate, ma solo negli ultimi anni ha suscitato notevole attenzione, anche grazie alle star del jet-set che la utilizzano per il suo effetto anti-aging.

In realtà i benefici della bava di lumaca sono molteplici: rientra nella formulazione di sciroppi, creme ad uso terapeutico e in svariati prodotti cosmetici quali sieri, creme, gel, balsami.

E’ mucolitica, quindi in grado di sciogliere il catarro, grazie ai suoi enzimi litici, e lenitiva sulle mucose: tutto ciò la rende un efficace principio attivo di sciroppi contro la tosse, sia grassa che secca. Ha mostrato risultati interessanti anche in caso di gastrite.

A livello dermatologico è utilizzata come cicatrizzante, emolliente, seboregolatrice, antiacne.

Utile per lenire arrossamenti e scottature. Attiva inoltre contro le macchie cutanee, soprattutto quelle legate all’avanzare degli anni.

Il suo famoso effetto antietà sarebbe dovuto all’azione idratante, antiossidante e alla stimolazione del ricambio cellulare cutaneo e della sintesi di collagene ed elastina.

Tutti questi benefici sono legati alla presenza di acido jaluronico, vitamina A, C ed E, allantoina, acido glicolico e peptidi: la lumaca è in pratica un laboratorio cosmetico in miniatura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *